martedì 11 febbraio 2014

Ciambellone al cacao con pepe, cannella e confettura

La torta al cacao è un dolce adatto ad ogni occasione, che sia per  una festa o semplicemente per regalarsi una coccola. Se poi c'è una nota piccante nella torta al cacao è anche più buona.
Questo dolce ha una particolarità è l’acqua,  è perfetto per chi è intollerante al lattosio, non contiene latticini. Il gusto ricorda quello dei brownies. Domanda: a chi piacciono i brownies? Beh la risposta è facile : a tutti ;)
Il procedimento è quello della "Torta Nua", ma io al posto della crema ho utilizzato la confettura di pesche, una confettura che avevo preparato con mandorle e limone. Per ottenere lo stesso mio sapore basta aggiungere alla confettura di pesche due cucchiai di mandorle tritare e qualche goccia di limone.
Ho preparato questa torta anche con la mia crema di banane e limoni, davvero deliziosa in questa versione :D

Lista della spesa per 8 la torta

  • 200 gr di farina manitoba - nella versione con la crema di banane l'ho sostituita con la farina di farro
  • 40 gr di amido di mais
  • 60 gr di cacao in polvere amaro
  • 140 gr di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 200 ml di acqua
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino da tea di pepe nero macinato
  • la punta di cucchiaino da tea di cannella in polvere
  • Burro e farina per lo stampo q. b.
  • zucchero a velo q. b.
Lista della spesa per la farcitura
  • 1/2 barattolo di confettura di pesche
  • 2 cucchiai di mandorle tritate
  • qualche goccia di succo di limone

 

Cuciniamo

  1. Mettere tutti gli ingredienti, ricorda di setacciare il cacao la farina e il lievito, nel cestello della planetaria, tranne la confettura di pesche, le mandorle e il succo di limone, azionarla e montare per 5-10 minuti.
  2. Accendere il forno e portarlo a 160°.
  3. Imburrare e infarinare uno stampo per ciambellone.
  4. In una ciotola unire la granella di mandorle col limone e la confettura e amalgamarli.
  5. Versare metà impasto nello stampo e aggiungere la confettura a cucchiaiate lungo tutto il giro dello stampo.
  6. Versare sopra il restante impasto e livellare agitando, non sbatterlo su piano di lavoro, delicatamente lo stampo.
  7. Infornare per 40 minuti. Fare la prova stecchino, se la torta è cotta, spegnere il forno e lasciare la torta in forno, con lo sportello aperto, per 2/3 minuti.
  8. Sfornare e far freddare nello stampo, quando è tiepida togliere la torta dallo stampo.
  9. Quando è completamente fredda spolverizzare con lo zucchero a velo.
  10. Servire
Se si serve la torta distanza di ore  spolverizzarla con lo zucchero a velo poco prima di servila, altrimenti lo zucchero verrà assorbito e risulterà molto lucida. Volendo si può spolverizzare due volte, la prima appena fredda e la seconda poco prima di servirla. Il sapore potrebbe risultare più dolce.
Buon Appetito!!

7 commenti:

  1. Ottima per la festa di S.Valentino.....buona buona.
    baci claudette

    RispondiElimina
  2. Semplice, veloce e deliziosa con la confettura di pesche :)
    Deve essere buonissima.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Tesorina.. un abbinamento originalissimo, goloso e anche tanto afrodisiaco! :D Complimenti, un ciambellone con i fiocchi!! <3 Una fettina la gradirei proprio, sei sempre bravissima! <3

    RispondiElimina
  4. posso solo immaginare la consistenza e il sapore, ma già ad occhio è un tripudio di bontà e beltà...

    RispondiElimina
  5. Non festeggio San Valentino, per cui questa torta molto golosa la mangerei in altre occasioni anzi tutti i giorni dell'anno!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Intrigante questa proposta! un abbraccio
    amelie

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina