martedì 21 gennaio 2014

Frappe a typical italian Carnival dessert recipe - Frappe di Carnevale #frappericetta #chiacchierericetta #italiancarnivaldessert #dolcidicarnevale

Here the secrets and the recipe about one of the most famous typical dessert of  italian carnival. Every cities or italian region: call it with various name: Frappe, Chiacchiere, Bugie, Cenci, Crostoli, Intrigoni, Galani, etc
The roman name of this dessert is "Frappe".
The Frappe are  very easy to prepare, but you must remember two things:
1 - pull the dough very  thin, if you have a rolling pin with adjustable thickness, thickness 0.
2 - Put it in the refrigerator covered for half an hour.


In this recipe I have used Spelt Flour instead of tradiotional Wheat Flour and a Williams-Christ pear fruit distillate

INGREDIENTS
2 eggs
14 oz (350 g) spelt
1 tbsp + 1 tsp (35 ml) distillate Williams-RONER Williams-Christ pear fruit distillate
2 oz (50 g) sugar
1 oz /24 g) melted butter
Grated rind of a lemon

Sunflower oil for cooking to taste
Powdered sugar to taste

PREP TIME: 10 minute  + 30 minute rest time COOK TIME: 30 minute TOTALE TIME  1,10 hours

PREPARATION

1 - Melt the butter in a double broiler
2 - Put all the ingredients in the mixer for dough then formed, when it is ready make to rest the dough.
3 - Pull the dough very  thin  and cut it into rectangles.
4 - FRY few rectangles at a time in plenty of hot oil, drain well on absorbent paper, move the frappe on a serving dish and sprinkle with icing sugar.
5 - Serve



  


Uno dei dolci più famosi Carnevale sono le Frappe o Chiacchiere, Bugie, Cenci, Crostoli, Intrigoni, Galani... come preferite chiamarle, non so a voi ma questo mi diverte moltissimo! 

Le Frappe o Chiacchiere o Bugie sono molto facili da preparare, ma i segreti per averle fragranti e friabili sono:
1 - Tirare la pasta molto sottile, se avete un mattarello con spessore regolabile, raggiungeterlo lo spessore 0.
2 - Mettere l'impasto a riposare in frigo coperto da pellicola per circa una mezz'ora.



In questa ricetta ho usato farina di farro invece della tradizionale farina di frumento e Acquavite di pere Williams

INGREDIENTI
2 uova
350 g di farina di farro
25 g di burro
La scorza di un limone

Olio di semi per la frittura q. b.
Zucchero a velo q. b. 

PREP TIME: 10 minute  + 30 minute rest time COOK TIME: 30 minute TOTALE TIME  1,10 hours

PROCEDIMENTO
1 - Mettere tutti gli ingredienti nel mixer quando l'impasto è pronto farlo riposare in frigo per circa 30 minuti.
- Tirare la pasta sottilissima, tagliaterla a rettangoli.
- Friggere pochi rettangoli alla volta in abbondante olio caldo, scolare bene le frappe su carta assorbente, quindi spostarle su un piatto da portata e cospargere con zucchero a velo.
- Servire

Buon Appetito, Buon Carnevale  ;)


7 commenti:

  1. è si bisogna iniziare a pensare a carnevale......buone buone
    baci claudette

    RispondiElimina
  2. Ottima idea questo post così ci anticipiamo, ci trascriviamo la ricetta per realizzarle a Carnevale anche se credo che siano buone sempre, in ogni momento della giornata ed in ogni occasione. Baci, a presto.

    RispondiElimina
  3. Io le adoro... non vedo l'ora ch evenga carnevae per godermi questo piccolo peccato di gola... Un bascone grandissimo!

    RispondiElimina
  4. Donaaaaaaaaa ma qui già si respira aria carnevalesca! Che bontà, le frappe sono sempre moooolto gradite ^_^ chissà poi che buone con l'acquavite alla pera!

    RispondiElimina
  5. Il Carnevale quest'anno cade un po' più tardi, ma credo proprio che anticiperò i tempi, non si resiste ai fritti di Carnevale, e a guardare queste foto la voglia mi assale :) Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
  6. Questo è l'unico dolce di Carnevale che faccio. Le tue sono molto invitanti :)
    Buon fine settimana e un bacio

    RispondiElimina
  7. eheee cara Dona qui mi cadi a fagiuolo.....pensavo ieri a come mi sarei mangiata due trecento frappe e arrivi tu con la tua ricetta......se ti acchiappo!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina