martedì 26 marzo 2013

Frollini alla lavanda e confettura di frutti di Bosco


Ciao Amiche ed Amici, oggi vi propongo una combinazione di sapori davvero particolare, ottima anche per dei pensierini pasquali, questa combinazione di sapori ci è piaciuta talmente tanto che ne ho fatto ben 3 varianti, e ognuna ha una suo carattere e quel certo non so che di diverso elegante; già perché tutte e tre hanno in comune la lavanda e la CONFETTURA EXTRA DI FRUTTI DI BOSCO DE ILBAGGIOLO questa confettura davvero racchiude in sè il sapore del bosco, infatti quando si apre il barattolo, ogni volta che lo si apre, il profumo rimane immutato ed è tale che chiudendo gli occhi si può che immaginare di essere in montagna efare una splendida passeggiata nei boschi pieni di fiori colori e piena di odori.

La prima versione prende spunto dai biscotti della mia amica Valentina che trovate qui, questi biscotti sono semplici e volica da fare,ma sono davvero tanto gustosi J e brava Valentina!

Nella seconda variante ho aggiunto anche la grappa GRAPPAGEWÜRZTRAMINER DI RONER Grappa di pura vinaccia Gewürztraminer che ha note di Rosa, geranio, litchees, spezie. Di norma non amo le grappe le trovo troppo forti per il mio palato, ma trovo invece che questa grappa sia avvolgente e delicata che lascia un retrogusto elgante e sofisticato che scalda e riempie la bocca.

Nella terza versione ho aggiunto la farina di FARINA DI MONOCOCCO DI TRADIZIONI PADANE, sapete già quanto apprezzi questo cereale che viene chiamato il piccolo farro, dai chicchi piccoli e dalla forma allungata, questa farina integrale ricca di fibre e altamente proteica risulta molto digeribile e ben tollerato da chi ha l'intolleranza al glutine e al frumento, e devo dire che a questi biscotti dona un gusto davvero particolare, un gusto fuori al comune e un gusto sano e antico. Ho anche aggiunto la farina di FARINA DI MAIS DI TRADIZIONI PADANE, ovviamente tutti saprete che la farina di mais può essere consumata tranquillamente da chi soffre di celiachia e da chi ha l'intolleranza al frumento, quello che non sapete è la sofficità di questa farina in particolare, direi quasi impalpabile dal colore molto acceso e allegro che ricorda i racconti delle nostre nonne, donando ai biscotti un gusto deicsamente fuori dal comune. 
Sempre nella terza versione ho aggiunto il liquore PINK BERRY DI RONER è un liquore al lampone e limone dolce e agrumato e gustoso, è un liquore allegro e gioviale fantasioso ma coi piedi ben piantati a terra. Il PINK BERRY DI RONER mi ricorda una giovane ragazza che dalla pubertà si affaccia all’adolescenza per la sua freschezza e la sua simpatia.





PRIMA VARIANTE INGREDIENTI
160g di farina di semola
80 g farina 00
3 cucchiai di olio evo
3 uova
5 cucchiai di latte
1 cucchiaino di fiori di lavanda

 PROCEDIMENTO
Mettere in una terrina le uova e lo zucchero e con l’aiuto di una frusta mischiare ottenendo un bel composto giallo quindi aggiungere la lavanda e le farine e mescolare aggiungendo il latte l’olio e per ultima la confettura, otterrete in questo modo un composto violaceo, in una teglia da forno ricoperta di carta da forno adagiare dei mucchietti d’impasto sulla carta da forno stando attenti a lasciare il giusto spazio fra un mucchietto e l’altro. Accendete il forno e portatelo a 170° infornate e cuocete per 20 minuti, lasciate freddare i biscotti su una griglia e serviteli freddi J





SECONDA VARIANTE INGREDIENTI
200gr di farina 00 + quella per la spianatoia
100 gr di burro fuso
70 gr di zucchero di canna
1cucchiaio di fiori di lanvanda essiccati
1 uovo
Cottura 15 minuti a 170°

PROCEDIMENTO
Fate sciogliere il burro o in un pentolino a fuoco molto dolce oppure nel microonde alla temperatura più bassa i biscotti risulteranno più leggeri in questo modo poiché si userà meno burro. Mentre il burro si scioglie mettere nell’impastatrice lo zucchero e l’uovo la lavanda e la farina ed azionarla, mentre inizia ad amalgamarsi aggiungere il burro fuso, e fatelo incorporare aggiungete a questo punto la grappa, quando l’impasto risulterà una palla riponetelo nella pellicola alimentare e mettetelo in frigo per una mezzora. Passato il tempo tiratela sulla spianatoia coperta sia sotto che sopra con la carta da forno e stenderla fino a raggiungere l’altezza di 4mm con un cutter tagliate i biscotti della forma che volete e metteteli a cuocere per 15 minuti in forno preriscaldato ad una temperatura di 170°.
Una volta cotti lasciateli raffreddare su una griglia, quando saranno freddati spalmate della confettura su un biscotto e copritelo con un altro, volendo potete spolverizzarlo di zucchero a velo.


 






TERZA VARIANTE INGREDIENTI
200g di farina di Monococco + 3 cucchiaiai se necessario
3 cucchiai di farina di Mais + quella per la spianatoia
50 g di zucchero di canna
50 g di burro fuso
1 cucchiaio scarso di lavanda
3 cucchiai e ½ di liquore al lampone Roner

PROCEDIMENTO
Fate sciogliere il burro o in un pentolino a fuoco molto dolce oppure nel microonde alla temperatura più bassa i biscotti risulteranno più leggeri in questo modo poiché si userà meno burro. Mentre il burro si scioglie mettere nell’impastatrice lo zucchero e l’uovo la lavanda e la farina ed azionarla, mentre inizia ad amalgamarsi aggiungere il burro fuso, e fatelo incorporare aggiungete a questo punto la confettura e il liquore, se dovesse risultare troppo liquido aggiungete a cucchiai la farina alternando la farina di monococco a quella di mais, questo passaggio dipende dalla generosità dei cucchiai sia di confettura che di liquore.
Quando l’impasto risulterà una palla riponetelo nella pellicola alimentare e mettetelo in frigo per una mezzora buona. Passato il tempo tiratela sulla spianatoia coperta sia sotto che sopra con la carta da forno e stenderla fino a raggiungere l’altezza di 4mm con un cutter tagliate i biscotti della forma che volete e metteteli a cuocere per 15 minuti in forno preriscaldato ad una temperatura di 170°.
Una volta cotti lasciateli raffreddare su una griglia, volendo potete spolverizzarlo di zucchero a velo.

8 commenti:

  1. Amica mia.. già solo con la descrizione mi hai convinta! Ne sento il delizioso profumo.. e in quanto ai biscotti.. adoro tutte e tre le versioni cara!! Una bontà! TVB buona giornata!!

    RispondiElimina
  2. io...per non far torto a nessuno...li assaggerei tutti e tre!!!
    splendidi cara!
    un immenso bacione!

    RispondiElimina
  3. Ma care allora non partecipate ai contest? manca il banner..
    giusto per capire se devo o non devo iscrivervi! un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Un biscottino meglio dell'altro.... ottimi Dona!!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Dona tu puoi proporci di tutto e di più perchè siamo sempre sicuri dell'ottimo risultato!!!! Troppo belle le faccette sorridenti!
    C'è un premio virtuale per te se può farti piacere ritirarlo ne sarò felice!
    http://barbapasticcetti.blogspot.it/2013/03/torte-al-formaggio-nostra-e-di-mia.html

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina