lunedì 1 ottobre 2012

Uova al pomodoro con bietole al vapore


Ooohh questa è proprio una di quelle ricette che mi ricordano la mia infanzia, qui con me ci sono i miei a coccolarmi care amiche mie, poiché lo scorso mercoledì ho avuto un intervento di tiroidectomia totale… e giustamente ora mi godo la convalescenza :)) …… fa sempre piacere a tutti essere coccolati, ma quando le coccole ti riportano alla tua infanzia allora è proprio bellissimo, nonostante il periodo di convalescenza.
Vi dirò quest’esperienza è stata davvero meno forte di quello che pensavo, ma non voglio angosciarvi con i particolari… l’unica cosa che vi dico è non sottovalutate gli effetti collaterali che possono verificarsi per un mal funzionamento della tiroide, ogni tanto quando fate le analisi generali, chiedete al vostro medico di controllare anche gli ormoni tiroidei, è meglio sempre avere tutto sotto controllo o almeno provarci ^^.
Ma parliamo di argomenti decisamente più allegri!! ……….. una delle mie coccole come vi dicevo mi ha ricordato la mia nonna e il mio prozio, sto parlando delle uova al pomodoro.
Mi ricordo che era un piatto che adoravo da bambina e ancora oggi quando le mangio provo sempre la stessa sensazione di sorpresa a sentire l’accostamento di questi due sapori :))
Un piatto proprio veloce e leggero volete sapere come si fanno? …… dai andiamo a vederlo!!


INGREDIENTI
- 2 uova a persona
- passata di pomodoro
- qualche foglia di basilico
- olio evo
- 1 bel mazzetto di bietoline
- sale e pepe


PROCEDIMENTO
Pulite e lavate le bietoline cuocetele al vapore e conditele con olio evo, sale, pepe e se vi piace dell’aceto, il massimo è la glassa d’aceto ;)
Queste sono le dosi per le uova 3 per persone: versate in un pentolino un cucchiaino d’olio evo e meno di un terzo di passata di pomodoro con qualche foglia di basilico spezzettata a mano e un po’ di sale, come diceva mia nonna il sughetto deve cuocere piano piano……. Ricordate piano piano questo tipo di cottura è fondamentale per l’ottima riuscita del piatto.
Cotto il sugo aggiungete le uova e girate con un mestolo finchè le uova non si cuociono, girate sempre, un po’ come fareste se steste facendo la crema pasticcera, non devono attaccarsi!!
Cotte le uova servitele calde.

Allora che ne dite vi piace la ricetta di mia nonna??? …… a me sempre oggi come quando ero una bimba …… buon appetito :))

14 commenti:

  1. Auguri di buona guarigione!!! E approfittane, fatti coccolare un po' con queste belle ricette di famiglia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei un tesoro.... ne ho tutte le intenzioni :))
      :* felice giornata

      Elimina
  2. Ti faccio tantissimi in bocca al lupo e ti auguro di rimetterti prestissimo!! (sennò dove li prendo gli spunti per qualche buon piattino??)
    Baci
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria Grazia tesoro ......... crepiiiiiiii.... non preoccuparti mi sto totalmente rilassando pensando al blog e postando ricette... :*
      felice giornata

      Elimina
  3. Tesoro spero che la tua convalesceenza vada per il meglio e ti faccio i miei aguri di cuore!!!!
    intanto mi gusto la tua bella ricettina che mi piace un sacco:-) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ombretta sei dolcissima :)) ........ io adoro queste uova, ti pare strano, ma mi mi mettono allegria :* felice giornata

      Elimina
  4. in bocca al lupo per la convalescenza, cerca di rimetterti al più presto :)
    magari mangiando questi piatti semplici ma ricchi di energia
    le preparo anch'io ma le lascio intere a cuocersi nel sugo.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. crepiiiiiiiii!! grazie dolce Laura... in che modo le cuoci semplicemente aprendole o le fai prima lesse?
      :* felice giornata

      Elimina
  5. Ciao Dona riprenditi presto, mi raccomando, goditi tutte le coccole! Anche a me ricorda l'infanzia questo piatto! Ti auguro una buona giornata e ti ringrazio per i commenti che lasci sul nostro blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela :)) ho tutt ele intenzione di godermele ;)) ....... grazie a te per venirmi a trovare nella mia casa virtuale ^^
      :* felice giornata

      Elimina
  6. Ti faccio tantissimi auguri di una ottima guargione e veloce! E se farai tanti bei piatti così, ti riprenderai subito :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Luna, la cucina mi mette di buonumore, e poi essere positivi e rilassati (come mi ha detto il chirurgo)ti aiuta a guarire prima... io aggiungo che è la migliore cura che ci sia nella vita!!
      :* felice giornata ^^

      Elimina
  7. ma che bel piattino!
    complimenti!
    buona giornata!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina