giovedì 18 ottobre 2012

Crostata di ricotta con more e zucchero integrale di canna


Amici Miei la crostata che vi presento oggi ha una storia molto particolare, innanzitutto mi ricorda la mia Roma, o meglio la credenza della cucina della mia infanzia dove venivano poggiate le crostate di ricotta che il forno di fiducia dove mia nonna andava a fare la spesa preparava con tanto amore passione e gusto… era davvero impossibile resistere, credetemi!!
La ricetta originale prevede le gocce di cioccolato fondente, ma io quel giorno avevo voglia di preparare qualcosa di più bucolico e così ho sostituito le gocce di cioccolato con le more…. Il risultato è stato davvero squisito :)) Purtroppo ho solo due foto… :(( ... ci si sono subiti avventati  ... l'hanno sbranata!!

Da quella pazzerella che sono mi sono sognata che preparavo questa crostata anche in sala operatoria… in fin dei conti il chirurgo, mi aveva detto fai sogni belli….. e cosa c’è di più bello e dolce di sognare di preparare una crostata? …. Sono pazzerella? Eh lo so, ve l’avevo premesso no?? ^^
Buon appetito a tutti… davvero questo dolce è adatto a tutte le occasioni, e mette d’accordo proprio tutti bambini,  meno bambini e quasi adulti…. Avrei forse dovuto dire grandi e piccini?

Quando ho visto il contest di Laura del blog Pane & Olio ho pensato… quella crostata (ossia QUESTA crostata) è perfetta e poi non avevo ancora avuto l’occasione di proporvela, quindi l’associazione d’idee non poteva essere che questa. ^^
… ora finalmente (direte voi hihihi) arrivano come sempre ingredienti e procedimento….



INGREDIENTI
Per la Frolla

  • -         -  300 gr di farina 00
  • -          - 175 gr di zucchero
  • -          - 175 gr di burro
  • -          - 2 uova

Per la Farcia

  • -          - 250 gr di ricotta
  • -          - 125/250 gr di more a seconda di quanto volete far predominare il sapore di questi meravigliosi frutti.
  • -          - 1/2 due cucchiai di zucchero integrale di canna a seconda di quanto vi piace dolce
  • -          - Zucchero integrale di canna per spolverizzare


PROCEDIMENTO
Mettere in una terrina tutti gli ingredienti della frolla ed impastare, quando si è formata la palla, passare alla spianatoia e continuate ad impastare finché la pasta non assume quel bell’aspetto liscio e dorato tipico della frolla.
In una ciotola a parte amalgamate la ricotta le more e lo zucchero creando un composto bello liscio.
Stendere la pasta frolla e metterla in uno stampo antiaderente lasciando un bel bordo alto, ora versate il composto di ricotta e more e stendetelo in modo uniforme, abbassate i bordi della frolla e spolverizzate con lo zucchero integrale di canna in modo da dare un bel colorito brunito.
Scaldate il forno a 175° infornate la crostata e fate cuocere per 30/35 minuti, sfornate e quando si è freddata potete  servirla………………. È davvero da GNAMMMM questa crostata!!

Ah quasi dimenticavo, lo zucchero integrale di canna con il suo tipico colore brunito, conferisce a questa crostata un sapore particolare che al momento non riesco a descrivere tale è la particolarità dell'abbinamento, a mio avviso esalta molto il gusto della ricotta conferendole un sapore quasi di cotto alla brace o a legna, ma non è proprio questo il risultato, ci si avvicina... ecco forse la descrizione giusta è che la ricotta assume così un sapore dolcemente rustico, si questo rende l'idea di cosa intendevo ;))

Con questa ricetta partecipo al contest del blog Pane & Olio di Laura




7 commenti:

  1. la crostata mette sempre d'accordo tutti...un dolce poco impegnativo e adatto ad ogni occasione, se poi è ricco come il tuo, meglio ancora!!!
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
  2. Eccome se è perfetta! Per me poi, che amo i frutti di bosco.. una vera delizia e auguroni per il contest, cara! :) Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Alla faccia della crostata!! Ci credo che l'hanno sbranata, l'avrei fatto anche io !! Amo profondamente la ricotta e le more sono così belle e buone!!!!!
    Bacioni!!!

    RispondiElimina
  4. crostata strepitosa,bravissima!

    RispondiElimina
  5. ciao,
    complimenti per il blog !
    sono una tua nuova follower, passa da me se ti va :)

    RispondiElimina
  6. MI ha incuriosita molto questo dolce,deve essere molto buono,penso che lo proverò sostituendo le more con dei mirtilli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gwendy, tanto piacere di conoscerti e benvenuta nella mia casa virtuale!!
      la bellezza di questa crostata è che la frutta può essere sostituita a piacimento senza alterare il gusto e la riuscita del piatto :))
      felice we :*

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina