lunedì 17 settembre 2012

La pizza bianca del fornaio fatta in casa


Avete presente  la pizza bianca del fornaio quella salata sopra, con le “bolle” in mezzo come direbbe un bambino… quella stessa pizza che si spacca a metà e ci metti tutto quello che ti viene in mente?
Ebbene io quella pizza l’ho fatta stasera e devo dire che mi è venuta proprio bene!! ………… se mi faccio i complimenti da sola è solo perché era davvero tanto tempo che volevo provare a farla e alla fine ce l’ho fatta, volete per caso sapere se è da GNAM?
Si è proprio da GNAM, che bello vedere nel proprio forno una pizza che ha fatto parte della mia infanzia, che era a volte la mia merenda a scuola, ai miei tempi a a Roma ce la portavamo sempre, ricordo ancora quando andavo alle elementari e chiedevo assieme ai miei amici 50 Lire di pizza bianca, bene i ricordi sono meravigliosi, ma è meglio lasciarli lì dove sono, andiamo avanti con gioia senza malinconia e vediamo cosa serve per prepararla.


INGREDIENTI
- 500gr di farina 00
- 500gr di farina Manitoba
- 1 confezione di lievito per pane liofilizzato
- 3 chucchiaini di zucchero
- sale fino e grosso qb
- acqua qb
- olio
- farina per la spianatora



PROCEDIMENTO
In una terrina di vetro molto capiente unire tutti gli ingredienti, tranne il sale grosso, e iniziate a mischiare quindi aggiungere l’acqua in più tempi finché la farina non è tutta raccolta. Quando si forma la palla iniziare a impastare sulla spianatora e quando avete ottenuto un bell’impasto liscio e morbido mettete dell’olio nell’insalatiera, su tutta la sua superficie interna e versarci la pasta, oleate la superficie e mettete a lievitare per alcune ore.
Premesso che più lievita meglio è, lasciate almeno 3 o 4 ore a lievitare, quindi impastare nuovamente e dividere la pasta in 3 parti, ognuna di esse  verrà stesa su una teglia, quando avrete steso tutta la pasta con i polpastrelli toccate la pasta come se doveste suonare il pianoforte, e picchiettare la pasta, sulla cui superficie verrà versato a cucchiaiate un battuto di acqua ed olio.
Quindi versare il sale grosso sulla pasta e mettere a cuocere le teglie a 270° per circa 10 minuti quando si  sta  dorando la pasta controllare la cottura e se pronta spengete.
Servitela come preferite :))

15 commenti:

  1. Mi sembra di sentire il fantastico profumo di forno..bellissima ricetta complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!..... mi ricorda la mia Roma di quando ero piccola... il profumo è fantastico :))

      Elimina
  2. Bellissima, se viene così la provo anch'io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIII daiiii provala anche tu, i trucchi sono il battuto d'acqua e olio e la quantità di lievito... non metterne di più di quanto ho detto... segreto del panettiere ;))

      Elimina
  3. mmmmmm...che vogliaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai corri da me che te ne do una fetta con nutella o mortazza ....ops ho parlato in romano tradotto è la mortadella o bologna a scelta :))

      Elimina
  4. Quanti ricordi sono tornati nella mia mente. Grazie Rory

    RispondiElimina
  5. Ciao! complimenti per il tuo blog. davvero ricco di ricette e spunti molto interessanti!
    Mi sono unita fra i tuoi sostenitori per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
    Passa da me, se ti va, condivideremo insieme tante nuova idee in cucina!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Grazie SQUISITO!! arrivo subito da te, la cucina è fondamentalmente condivisione di ingredienti, di umori ma anche di esperienze e di gioia :))
      Baciotto

      Elimina
  6. Risposte
    1. Vero? questa ricetta mi riporta per le strade del mio quartiere di bambina, dove i profumi della pizza si miscelavano con salumi, pane e spezie.... :DD
      baciotto

      Elimina
  7. Questa e' la pizza che in assoluto preferisco e farcita con la mortadella e' davvero il massimo, provero' a farla con la tua ricetta!!!Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  8. te l'ho detto che i romani mi piacciono molto?Bellissima ricetta , a breve la provo...bacionissimi

    RispondiElimina
  9. ciao Donatella eqquequà la mia soerpresa per te: ho fatto questa buonissima pizza , le foto le trovi nel mio blog alla sezione Ricette provate....che buona!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi Appunti di cucina